Home » maggio

INSEGNARE E APPRENDERE SULLE FAKE NEWS. UNO STUDIO ESPLORATIVO IN CONTESTO UNIVERSITARIO
Maria Ranieri, Università degli studi di Firenze, maria.ranieri@unifi.it Margherita Di Stasio, Indire, m.distasio@indire.it Isabella Bruni, Università degli studi di Firenze, isabella.bruni@unifi.it

Abstract italiano
Questo articolo presenta e discute i risultati di un percorso formativo sulle fake news condotto in ambito universitario, realizzato nell’ottica di verificare se e fino a che punto determinati approcci didattici, ispirati alle tecniche della media literacy education, ma non solo, siano efficacemente attuabili all’interno di un percorso accademico. La sperimentazione si è svolta presso l’Università di Firenze nel 2017-18, coinvolgendo 172 studenti in un laboratorio sul tema delle fake news articolato in: l’analisi individuale di esempi di notizie false tesa allo sviluppo di competenze critiche; il confronto attuato attraverso la tecnica del debate finalizzato alla promozione di capacità argomentative; e la valutazione tra pari orientata alla maturazione di capacità autonome di giudizio. Ai partecipanti è stato somministrato un questionario al termine del corso per indagare il gradimento e l’efficacia percepita del percorso nel suo complesso e delle diverse metodologie utilizzate. Dall’analisi dei risultati sono emersi una percezione positiva di efficacia in termini di acquisizioni apprenditive e un alto gradimento del percorso, sia rispetto al tema, considerato molto attuale, sia rispetto alle metodologie proposte, anche se approcci di questo tipo possono trovare limiti nei vincoli organizzativi del contesto accademico.

Parole chiave
Fake news, analisi mediale, debate, valutazione tra pari, università

English abstract
This article presents and discusses the results of a workshop about fake news carried out in the university context with the aim of exploring the extent to which certain teaching approaches inspired to media literacy education, together with other instructional methods, can be implemented in academic courses with positive results in terms of effectiveness and students’ satisfaction. The experimentation took place at the University of Florence in 2017-18 involving 172 students. They were engaged in the individual analysis of examples of fake news to develop critical skills, in a public debate to promote argumentative skills, and in peer assessment activities to foster students’ autonomous judgment. Participants were given a questionnaire at the end of the workshop to investigate students’ satisfaction and perceptions about the effectiveness of the experience and of the different methodologies. Results show a positive perception of the learning outcomes and a high level of satisfaction, both with regard to the topic and the methodologies adopted, although several barriers emerged with regard to the implementation of these innovative approaches in the academic context.

Keywords
Fake news, media analysis, debate, peer assessment, higher education
 

Visualizza il pdf


<< Indietro Avanti >>