Home » maggio

LA RETE COME UNA SKINNER BOX. NEOCOMPORTAMENTISMO, BOLLE SOCIALI E POST-VERITÀ
Umberto Zona, Università Roma 3, umberto.zona@uniroma3.it Fabio Bocci, Università Roma 3, fabio.bocci@uniroma3.it

Abstract italiano
Gli autori, prendendo le mosse dal romanzo Walden Two di B.F Skinner, quale punto di riferimento di una concezione della società governata da dispositivi ingegneristici (umani o meno che siano) che determinano, progettano e regolano il comportamento umano, discutono un’idea suggestiva, ossia che il Web sia oggi configurabile come una enorme Skinner box. Una gabbia governata da algoritmi che gestiscono enormi quantità di dati sensibili e che, quindi, controllano e regolano l’accesso alle informazioni, monitorando e misurando senza sosta le nostre prestazioni e predicendo i nostri desideri, indirizzandoli. Sulla base di questa suggestione, gli autori riflettono anche su alcuni fenomeni socio-culturali (quindi politico- conomici) riconducibili alla cosiddetta post-verità, quali sono quelli delle fake news o delle echo chambers, di difficile comprensione se non si ricostruiscono foucaultianamente i meccanismi e i dispositivi che li sottendono esercitando autenticamente l’azione dell’analisi critica che interroga la verità nei suoi effetti di potere e il potere nei suoi discorsi sulla verità.

Parole chiave
Skinner box, post-verità, Walden Two, algoritmi, echo chambers, fake news

English abstract
The authors, inspired by B.F. Skinner’s novel Walden Two and its vision of a society governed by engineering devices (be them human or not) determining, planning and regulating human behavior, make the suggestive argument that the Web may be conceived today as a huge Skinner box. A cage governed by algorithms processing enormous quantities of sensitive data by which they control and regulate the access to information, relentlessly monitor and measure our performances, predicting and directing our desires. From this suggestion, the authors eventually reflect on the socio-cultural (therefore also political-economic) phenomena related to the so-called post-truth, such as fake news or echo chambers, arguing that they are difficult to understand unless we reconstruct à la Foucault the mechanisms and devices that lie behind them, hence authentically practicing a kind of critical analysis that interrogates truth in its effects of power and power in its discursive truths.

Keywords
Skinner box, post-truth, Walden Two, algorithm, echo chambers, fake news
 

Visualizza il pdf


<< Indietro Avanti >>