Home » maggio

L’ESPERIENZA DIDATTICA «FILOSOFIA & STORIA BYOD»: COME UTILIZZARE CON SUCCESSO LO SMARTPHONE A SCUOLA
Lia De Marco, teacher MIUR, High School «G. Bianchi Dottula», Bari, lia.demarco72@gmail.com

Abstract italiano
Questo articolo presenta l’esperienza didattica condotta nelle classi terza, quarta e quinta BU del Liceo «G. Bianchi Dottula» di Bari negli ultimi tre anni scolastici (2016-2017; 2017-2018; 2018-2019). Il percorso, basato sulla combinazione dei metodi della ricerca-azione e dell’insegnamento euristico, è consistito nella trattazione di tematiche filosofiche e storiche in un’ottica trasversale e interdisciplinare attraverso un mirato approccio BYOD. In un momento storico in cui la discussione sull’educazione alla cittadinanza digitale è di estrema attualità, e l’uso dello smartphone (anche a scuola) sembra troppo problematico, la narrazione di tali buone pratiche potrebbe contribuire alla condivisione di esperienze didatticamente efficaci.

Parole chiave
Approccio BYOD, filosofia e storia, interdisciplinarietà, ricerca-azione, didattica laboratoriale

English abstract
The article presents the didactic experience carried out in the third, fourth and fifth classes BU of High School «G. Bianchi Dottula» of Bari during the last three school years (2016-2017; 2017-2018; 2018-2019). The path, based on the combination of the methods of the research-action and of the heuristic teaching, consisted in addressing philosophical and historical themes from transversal and interdisciplinary perspective and through a targeted BYOD approach. At a time when the discussion of digital citizenship education is extremely topical, and the use of smartphone (even at school) seems too problematic, the narrative of these good practices could contribute to the sharing of didactically effective experiences.

Keywords
BYOD approach, philosophy and history, interdisciplinary, action-research, laboratory teaching
Visualizza il pdf


<< Indietro Avanti >>